Stagioni, vita e cultura incredibili

Best of Japan

Costa giapponese di Sanriku con la ferrovia della regione di Sanriku. Tanohata Iwate Japan = shutterstock

Sanriku (costa orientale della regione di Tohoku) sta gradualmente iniziando a rigenerarsi

Memoria del grande terremoto del Giappone orientale: il turismo per visitare le aree disastrate si diffonde

Ricordi il grande terremoto del Giappone orientale avvenuto l'11 marzo 2011? Più di 15,000 persone sono morte nel terremoto e nello tsunami che hanno colpito la regione giapponese di Tohoku. Per i giapponesi è una tragedia che non potrà mai essere dimenticata. Attualmente, la regione di Tohoku sta subendo una rapida ricostruzione. D'altra parte, il numero di turisti che visitano l'area del disastro è in aumento. I viaggiatori sentono la paura della natura che ha rubato la vita a molte persone e allo stesso tempo sono sorpresi che la natura sia così bella. Mentre gli abitanti della zona afflitta imparano a memoria la paura della natura, apprezzano che la natura dia loro molta grazia e si adoperano per la ricostruzione. In questa pagina presenterò Sanriku (costa orientale della regione di Tohoku), che è stata particolarmente danneggiata nel distretto di Tohoku. Lì, l'oceano che è tornato a un aspetto gentile è molto bello e il sorriso dei residenti che vivono in modo deciso è impressionante. Perché non viaggi nella regione del Tohoku (specialmente Sanriku) per incontrare questi residenti?

Lo tsunami ha distrutto a fondo molte città

Il grande terremoto del Giappone orientale dell'11 marzo 2011 = Shutterstock

Il grande terremoto del Giappone orientale dell'11 marzo 2011 = Shutterstock

Alle 14:46 dell'11 marzo 2011, il terremoto ha portato in un attimo la vita pacifica delle persone nella regione di Tohoku. A quel tempo, ho lavorato in una compagnia di giornali a Tokyo. Ero al 26 ° piano. Il pavimento in cui mi trovavo continuava a tremare come una barca che agitava una grande onda. C'erano molte TV sul mio piano. Su quello schermo televisivo c'erano macchine che correvano sulla strada. Lo tsunami ha colpito le macchine una dopo l'altra. Non abbiamo potuto fare niente.

Nel terremoto del Grande Giappone orientale, sono morte più di 15,000 persone. Il 90% dei quali stava annegando a causa dello tsunami.

Sulla costa orientale della regione di Tohoku, un tale terremoto si verifica una volta ogni alcune centinaia di anni, causando gravi danni dallo tsunami. Per questo motivo, gli abitanti hanno ereditato la lezione che "Se si verifica un grave terremoto, scappa comunque sulla collina". Gli è stato detto che "Anche se lasci la tua famiglia, scappa". Qualcuno deve sopravvivere. Tuttavia, non possono scappare lasciando indietro le loro famiglie e i loro vicini. Anche in questo terremoto, c'erano molte persone che sono state sacrificate senza fuggire per salvare le persone intorno a loro.

Miki che è morto per salvare i residenti

Miki Endo continuava a gridare al microfono "Per favore, scappa alla collina."

Miki Endo continuava a gridare al microfono "Per favore, scappa alla collina."

Quando si è verificato un disastro, Miki Endo, un membro dello staff, ha continuato a chiedere ai residenti di evacuare in questo edificio. Miki fu attaccato dallo tsunami e morì

Quando si è verificato un disastro, Miki Endo, un membro dello staff, ha continuato a chiedere ai residenti di evacuare in questo edificio. Miki fu attaccato dallo tsunami e morì

Molte persone sono rimaste per aiutare chi li circondava, quindi sono state sacrificate. Uno dei dipendenti della città di Minami Sanriku, Miki Endo (allora 24 anni). In un edificio governativo a Minami Sanriku-cho, continuava a gridare agli abitanti usando il microfono "Per favore, scappa sulla collina il più presto possibile". Se guardi il video di YouTube pubblicato all'inizio di questa pagina, puoi sentire la sua voce. Tuttavia, quella voce scompare sulla strada. È morta per lo tsunami.

Miki si è sposata a luglio 2010 e ha pianificato di organizzare una cerimonia di matrimonio a settembre 2011. Era una donna molto gentile e brillante. Il grande terremoto e lo tsunami hanno tolto facilmente la vita a una persona così gentile.

La città di Minami Sanriku è stata devastata dallo tsunami. Tuttavia, i residenti sopravvissuti stanno iniziando a fare una nuova città. Se vai a Minami Sanriku-cho, puoi vedere l'edificio in cui si trovava Miki. Sarai in grado di incontrare molti teneri abitanti. Non disperano mai.

Rigenerazione della regione di Tohoku

Operazione di salvataggio di un disastro di terremoto da parte dell'autodifesa = shutterstock

Operazione di salvataggio di un disastro di terremoto da parte dell'autodifesa = shutterstock

Le aree afflitte stanno gradualmente iniziando a percorrere la strada della ricostruzione. Se guardi i video di YouTube qui sotto, puoi vedere lo stato attuale di Minami Sanriku-cho. Molte aree colpite stanno iniziando a sviluppare nuove aree residenziali, ecc. Sulla collina.

Molti giovani migrano da Tokyo e da altre aree verso le aree colpite. Stanno interagendo con le persone anziane colpite e stanno cercando di creare una nuova comunità. Vorrei introdurre nuove informazioni su tale regione di Tohoku in questo sito in ordine.

La natura di Sanriku è ancora bella e le persone sono amichevoli

Mattina della baia di Shimotsu Minami Sanriku-cho = shutterstock

Mattina della baia di Shimotsu Minami Sanriku-cho = shutterstock

Un'immagine di Farming of Oysters = shutterstock

Un'immagine di Farming of Oysters = shutterstock

Lungo la costa orientale della regione del Tohoku, c'è una piccola ferrovia "Sanriku Railway" a circa 100 chilometri a nord e sud. Questa ferrovia sostenne la vita delle persone di Sanriku, ma fu distrutta dallo tsunami. Il ripristino di questa ferrovia era molto importante per le persone a Sanriku. Molte persone hanno collaborato tra loro per riprendere il funzionamento della ferrovia. I seguenti video hanno introdotto bene la situazione.

Il sito web ufficiale della Sanriku Railway è il seguente. Vorrei presentare il sito di un potente hotel che riassume le informazioni turistiche di Sanriku di seguito.

>> Il sito ufficiale della Sanriku Railway è qui

>> Sito ufficiale del MINAMI SANRIKU HOTEL KANYO è consigliato per conoscere le informazioni turistiche di Sanriku

Ci sono molte bellezze in Giappone. Per scattare il paesaggio perfetto per pubblicare su Instagram, è anche vero che ci sono luoghi turistici più adatti di Sanriku. Tuttavia, nella zona di Sanriku ora, c'è una natura che sembra più bella e un sorriso di meravigliosi abitanti perché ha superato i momenti difficili. Se vuoi provare un'emozione profonda in Giappone, ti consiglio di viaggiare nella regione di Tohoku, in particolare Sanriku. Perché non affronti lo splendido mare di Sanriku?

Ti piacerebbe vedere il bellissimo mare nella regione di Tohoku?

Ti piacerebbe vedere il bellissimo mare nella regione di Tohoku?

Ci sono articoli correlati come di seguito.

Vita e cultura

2020/6/14 XNUMX/XNUMX/XNUMX

La natura ci insegna "Mujo"! Tutto cambierà

La natura nell'arcipelago giapponese cambia in primavera, estate, autunno e inverno. Nel corso di queste quattro stagioni, gli esseri umani, gli animali e le piante crescono e si decompongono, tornando sulla terra. Il Giappone ha capito che gli esseri umani hanno vita breve in natura. Lo abbiamo riflesso nelle opere religiose e letterarie. I giapponesi chiamano le cose in costante cambiamento "Mujo". In questa pagina, vorrei discutere con voi l'idea di Mujo. Sommario Il Giappone ha subito molti disastri naturali I giapponesi amano ancora la natura e hanno imparato che il Giappone ha subito molti disastri naturali Città danneggiata dal terremoto giapponese. = Shutterstock Il Giappone ha subito molti disastri naturali come grandi terremoti, tsunami, eruzioni vulcaniche e altro ancora. Di conseguenza, eravamo profondamente consapevoli che le cose sono impermanenti. L'arcipelago giapponese è una zona terribile per il rischio di danni da terremoto. Molte persone vivono lungo la costa, quindi quando si è verificato un forte terremoto, spesso ha provocato danni da tsunami. Puoi trovare molti vulcani nell'arcipelago giapponese, quindi anche i giapponesi sono spesso soggetti a danni da esplosione vulcanica. Le esplosioni vulcaniche causano anche gravi danni all'agricoltura e di conseguenza le persone hanno sofferto di fame. Per questi motivi, i giapponesi hanno familiarità con la paura della natura. Gli esseri umani non possono sconfiggere il potere della natura. In questo modo, i giapponesi credono che tutte le cose siano effimere. Questa filosofia stabilì l'usanza di costruire molti templi e santuari per offrire preghiere al Dio, Buddha. I giapponesi amano ancora la natura e hanno imparato Scenery of ...

Vedi tutto

Terremoto e vulcani in Giappone

Fondamenti

2020/5/30 XNUMX/XNUMX/XNUMX

Terremoti e vulcani in Giappone

In Giappone, i terremoti si verificano frequentemente, da piccoli tremori non avvertiti dal corpo a grandi catastrofi mortali. Molti giapponesi provano un senso di crisi non sapendo quando si verificheranno disastri naturali. Ovviamente, la possibilità di affrontare effettivamente un grande disastro naturale è molto bassa. La maggior parte dei giapponesi è stata in grado di vivere per avere più di 80 anni. Tuttavia, questo senso di crisi ha una grande influenza sullo spirito del Giappone. Gli umani non possono conquistare la natura. Molti giapponesi ritengono che sia importante vivere in armonia con la natura. In questo articolo parlerò dei terremoti e delle eruzioni vulcaniche relativamente recenti. Sommario Terremoti in Giappone Vulcani in Giappone Terremoti in Giappone Se rimanessi in Giappone per alcuni anni, sperimenteresti almeno un piccolo terremoto. Gli edifici giapponesi sono progettati per non collassare anche se dovesse verificarsi un grande terremoto. Pertanto, non è necessario aver paura. Tuttavia, se sei rimasto in Giappone per decenni, c'è la possibilità di sperimentare un grande terremoto. Nel 2011, quando si è verificato il grande terremoto del Grande Giappone orientale, stavo lavorando in un grattacielo a Tokyo e ho visto l'edificio tremare violentemente. Grande terremoto del Giappone orientale Grande terremoto del Giappone orientale, 11 marzo 2011 Il grande terremoto del Giappone orientale (Higashi-Nihon Daishinsai) è un grande terremoto che ha colpito l'Honshu settentrionale l'11 marzo 2011. Più del 90% delle circa 15,000 vittime è morto a causa dello tsunami verificatosi dopo il terremoto. Dopo il grande terremoto di Hanshin che si è verificato in ...

Vedi tutto

Apprezzo che tu abbia letto fino alla fine.

Chi Sono

Bon KUROSAWA  Ho lavorato a lungo come redattore senior per Nihon Keizai Shimbun (NIKKEI) e attualmente lavoro come web writer indipendente. Alla NIKKEI, sono stato caporedattore dei media sulla cultura giapponese. Consentitemi di presentare molte cose divertenti e interessanti sul Giappone. Per favore riferisci a Questo articolo per ulteriori dettagli.

2018-05-29

Copyright © Best of Japan , 2021 Tutti i diritti riservati.